• All’estremo nord

    Nel bagliore del sole primaverile, la Lapponia si fa ancora più bella.

  • … oppure conquistate la cima di un’altura e scegliete poi da lì la vostra prossima meta.

  • Gli chalet che si ergono nel cuore di questa terra selvaggia offrono un rifugio molto apprezzato dagli escursionisti.

  • Pesca a mosca sul Lago di Kilpisjärvi all’ombra dell’altura di Saana? Ci sono modi peggiori di passare il tempo…

  • Le renne sono una delle imperdibili attrazioni di Kilpisjärvi.

  • Raggiungere il Parco nazionale di Kilpisjärvi è già di per sé un’impresa indimenticabile.

  • Prego, accomodatevi.

  • … fatevi guidare da questi ragazzi…

  • No, non è un quadro, ma il naturale colore delle foglie in autunno può considerarsi un capolavoro a tutti gli effetti.

  • Partite alla scoperta di questa terra meravigliosamente desolata in sella a una motoslitta…

  • Si consiglia

    Ti potrebbero interessare anche questi articoli

    • Porvoo: bella d’estate

      Porvoo: bella d’estate

      La seconda città più antica della Finlandia vi conquisterà con la sua ricca storia e gli incantevoli ristoranti e caffè.

    • I wish I was
      in Finland

      – tutte le ultime notizie e novità dal nostro gruppo di Facebook.

All’estremo nord

Una rapida occhiata alla forma della Finlandia è sufficiente per capire perché viene chiamata anche “la vergine finlandese”. Sulla punta del suo pollice sorge il minuscolo villaggio di Kilpisjärvi che, nonostante conti solo un centinaio di residenti fissi, grazie alle sue bellezze naturali è una delle destinazioni più apprezzate nel nord del Paese.

Nei dintorni di Kilpisjärvi si ritrova tutto il fascino aspro della Lapponia. Lo straordinario contrasto tra le diverse stagioni rende quest’area una meta ideale in qualunque periodo dell’anno.

L’appuntamento con l’aurora boreale d’inverno e con il sole di mezzanotte d’estate, lo spettacolo del colore delle foglie in autunno e il miracolo della natura che si risveglia a primavera fanno di Kilpisjärvi un autentico monumento nazionale.

Le leggendarie alture di Saana e Halti

In questa zona si trovano molte delle maggiori alture finlandesi, ed è l’unica regione con vette che si innalzano per più di 1000 metri sopra il livello del mare. Le più note sono Halti, la cima più alta della Finlandia, e Saana, che oltre ad essere celebre per la sua caratteristica forma ospita sulle sue pendici proprio il villaggio di Kilpisjärvi.

Il confine fra tre nazioni, Finlandia, Svezia e Norvegia, si trova appena fuori dal centro abitato ed è una popolare attrazione. Le frontiere sono sempre aperte, favorendo così la visita ai Paesi vicini.

Centro Sámi e autentico paradiso per le attività all’aperto

La popolazione indigena dei Sámi vive da secoli nell’area di Kilpisjärvi, che è ancora oggi una delle principali roccaforti della loro cultura. Se la modernità ha raggiunto anche questo angolo sperduto del mondo, le antiche tradizioni Sámi, come l’allevamento delle renne, sono più vive che mai.

I luoghi che offrono la possibilità di fare escursioni e trekking 365 giorni l’anno non sono molti, e pochi sono piacevoli come Kilpisjärvi. Le sue vaste distese incontaminate offrono panorami spettacolari e numerosi punti di interesse, come le cascate e gli antichi villaggi Sámi, il tutto nella splendida cornice della tundra e della sua bellezza arida e struggente.

Lapponia

La Lapponia finlandese d'inverno è quanto di più simile a una terra incantata possiate trovare. Divertenti attività sulla neve, l'aurora boreale e la casa di Babbo Natale attendono gli audaci visitatori che oseranno trasformare i propri sogni in realtà.

Leggi