Autunno e primavera: le migliori stagioni dell’aurora boreale

Anche se per molti aurora boreale è sinonimo di paesaggi invernali innevati, in realtà sono l’autunno e la primavera le stagioni migliori per ammirare questo stupendo fenomeno celeste: durante questi periodi l’orientazione della terra nei confronti del sole massimizza la probabilità di interazione del vento solare con il campo magnetico terrestre, generando così le stupende luci del nord.

Secondo Markus Kiili, fotografo naturalistico lappone, il periodo degli equinozi è il migliore per immortalare le aurore boreali.

Lapponia

Il fascino della Lapponia è fatto di contrasti: a pochi minuti da vivaci città e località sciistiche regna la calma assoluta di una natura selvaggia e incontaminata.

Lapponia