• Festival musicali in Finlandia

    Il Tuska Festival in centro a Helsinki è il ritrovo annuale per gli amanti dell’heavy metal.

  • Questo fan ha avuto l’idea giusta: proteggersi gli orecchi!

  • Il Pipefest è per gli amanti del bomb-bomb beat.

  • Give ‘em “the horns”!

  • Il Ruisrock viene celebrato ogni anno sull’isola di Ruissalo, giusto a due passi da Turku.

  • L’età è solo un numero, la ribellione è per tutta la vita.

  • Festival in Finlandia: fatevi un drink e lasciatevi andare!

  • Chi ha detto che i finlandesi d’estate si appartano in campagna per stare lontani dagli altri?

  • In nessun altro luogo è possibile festeggiare tutta la notte sotto la luce del sole come quassù. The Lady in Red is All Quiet Before the Storm.

  • “Mi sto divertendo così tanto che la mia testa non se ne capacita!”

  • La maggior parte dei festival musicali finlandesi si trova vicino a specchi d’acqua – un elemento fondamentale dell’identità nazionale finlandese.

  • Si consiglia

    Ti potrebbero interessare anche questi articoli

Festival musicali in Finlandia

La Finlandia ospita un numero incredibile di festival musicali ogni estate. Scegliete quello più adatto ai vostri gusti, prenotate il biglietto e preparatevi a lunghi notti bianche piene di musica.

Da grandi festival rock a piccoli eventi locali, c’è  sempre qualcosa che bolle in pentola nella breve ma intensa estate finlandese.

I tre big

I tre più grandi festival musicali finlandesi sono dedicati alla musica pop, attraendo ogni estate decine di migliaia di spettatori oramai da decenni.

Il più antico è il Ruisrock di Turku, giunto alla sua 44a edizione nel 2013.

Seguono a ruota con 42 edizioni l’Ilosaarirock di Joensuu, nella Terra dei laghi, e con 35 edizioni il Provinssirock di Seinäjoki, nella regione costiera.

Pazzi per l’heavy metal

La Finlandia è una nazione di primo piano per gli amanti dell’hard rock e dell’heavy metal. Non mancano difatti eventi musicali tematici praticamente lungo tutta la nazione.

Il festival più conosciuto è sicuramente il Tuska (letteralmente “sofferenza”), una tre giorni di heavy metal proprio in centro a Helsinki. Il Sauna Open Air è organizzato invece a Tampere, nella regione dei laghi.

Il Nummirock è un’esplosione di suoni dell’oscurità a Kauhajoki, nella regione costiera, mentre il Jalometalli veste di nero la città settentrionale di Oulu.

Il beat moderno

Il Blockfest di Tampere celebra le sonorità hip hop alla fine di agosto, ospitando artisti di fama locale e mondiale.

Per gli amanti del rap, nella regione dei laghi troviamo il Pipefest di Himos, alla fine di luglio. Come il Blockfest, anche il Pipefest vede ospiti di caratura internazionale affiancati da numerosi artisti finlandesi.

Indie

I giovani urbani in stile trendy accompagnati dal ritmo di una chitarra melanconica e voci piene di passione – qualcuno li chiama hipster – sono di casa al Flow Festival di Helsinki nel quartiere di Suvilahti all’inizio di agosto. Così come al Monsters of Pop di Tampere alla fine di settembre.

Per un approccio alternativo, che spazia dal punk all’hip hop fino ad arrivare all’heavy metal, troviamo il Kuudes Aisti Festival (letteralmente il festival del sesto senso), organizzato a Helsinki nel quartiere di Kallio nello stupendo ambiente di una vecchia fabbrica.

E la lista continua…

Non tutti i festival sono specializzati in un particolare tipo di musica. Il Kivenlahti Rock di Espoo, a giusto 30 minuti dal centro di Helsinki, pone ad esempio l’accento ovviamente sul rock, ma non disdegna la musica reggae, rap e pop. All’inizio di giugno.

Il festival Kalajoen Juhannus ha luogo durante il solstizio d’estate, un must per gli amanti dei festival e della voglia di party, con musiche per tutti i gusti: dall’eurotechno al rock classico finlandese.

Il Qstock di Oulu è un ritrovo storico per persone di ogni età e classe sociale sull’isola di Kuusisaari, mentre il Down by the Laituri invade l’intera città di Turku. Entrambi alla fine di luglio.

All’inizio di agosto la piccola città di Mikkeli nella regione dei laghi ospita il Jurassick Rock, e la città lappone di Rovaniemi risponde al richiamo musicale della nazione con il suo Simerock.

Che sudata!

Il ritmo della cultura

Contrasto, parola chiave della vita culturale finlandese, forse perché a queste latitudini tutto appare e suona in modo diverso. Non a caso qua si suona l’heavy metal col violoncello e i film sono quasi senza dialoghi.

Leggi
Altro in archivio