Finlandia: la nazione dell'arcobaleno

In Finlandia non c’è bisogno di fare coming out: in tutta la nazione vengono organizzate numerosissime attività per gay durante tutto l’anno ed è addirittura possibile acquistare francobolli con rappresentazioni artistiche omosessuali. L’artista erotico Tom of Finland è conosciuto in tutto il mondo per aver introdotto nell’immaginario comune la figura dell’omosessuale vestito in pelle, e le sue creazioni sono visibili oggigiorno anche nelle federe e coperte della Finlayson. La maggior parte dei finlandesi è orgogliosa di tenere in alto la bandiera dell’arcobaleno, così come mostrato nel 2015, durante le manifestazioni del movimento che ha contribuito all’approvazione della nuova legge per il matrimonio delle coppie omosessuali.

I festival Pride sono diventati oramai una tradizione del panorama degli eventi estivi in Finlandia, in particolare a Helsinki, Tampere e Turku. Controllate le date del vostro viaggio in Finlandia: il Pride coincide  con una settimana fitta di eventi, dove potrete provare la meditazione, seguire pannelli di discussione, open mic, danceoke, poesia, workshop, balli tradizionali e party di tutti i tipi – sempre in stile.

Questa atmosfera amichevole e libera fa della Finlandia una destinazione perfetta per la comunità LGBT.