Helsinki, la città del Natale

La prima nevicata di rilievo generalmente cade sulla capitale finlandese in tempo per il Natale, ammantando la città di bianco e creando l’atmosfera ideale per le feste. Le luminarie natalizie in Aleksanterinkatu, la via dello shopping, e la folla che anima il mercatino di Natale di St. Thomas riempiono la città di calore e allegria.

Sebbene il sole invernale sia riluttante a levarsi nel cielo sopra Helsinki, l’aroma del glögi, il tipico vin brulé finlandese, e le decorazioni che impreziosiscono ogni vetrina riscaldano il cuore in preparazione del Natale.

Il Natale quassù si trascorre tranquillamente in famiglia, ma nei giorni che lo precedono c’è grande attesa: l’intera città è in fermento e bar e ristoranti organizzano feste per celebrare insieme il pikkujoulu, il “piccolo Natale”. A dispetto della colonnina di mercurio saldamente sotto lo zero, ovunque si respira un’aria di calda convivialità. Anche con le temperature più rigide, negozi e locali garantiscono ai loro clienti un’atmosfera accogliente e luminosa, e tutti gli edifici finlandesi sono ben equipaggiati per respingere il gelo più intenso. Se si aggiungono i canti natalizi che si tengono in ogni chiesa della città, è difficile credere che Helsinki non sia nata appositamente per festeggiare il Natale.

Helsinki

Helsinki è una moderna città europea a misura d’uomo, dove la cultura si riflette nelle opere del design che dell’high tech. L’attrattiva e il carattere unico di Helsinki nascono dalla vicinanza del mare e dalla posizione al confine tra Oriente e Occidente.

Helsinki