• I dieci panorami più belli della Finlandia

    1. Åland

    Dopo aver trascorso un fine settimana di novembre nell’arcipelago delle Åland, è adesso il momento di tornare a casa. Salto a bordo del traghetto a Mariehamn e parto per una minicrociera di 5-6 ore con destinazione Turku. Verso le quattro del pomeriggio faccio un salto sul ponte per ammirare la vista che offre il mar Baltico durante la navigazione. Con il loro marcato colore giallo, i mulini a vento spiccano tra le isolette scogliose, sullo sfondo azzurro del cielo.

  • 2. Parco nazionale di Pyhä-Luosto

    Visto dalla vetta del monte Pyhä, il cielo si colora con stupende striature di rosa, durante un pomeriggio di dicembre. L’ultimo raggio di sole illumina la vetta del monte Luosto a 25 km di distanza. La nebbia discende sulla valle e rende il panorama da sogno, come fosse un dipinto. Gli alberi di betulla ricoperti di neve fanno da cornice all’immagine. Foto di Tea Karvinen.

  • 3. L’isola di Utö nell’arcipelago finlandese

    Utö è l’isola abitata più a sud della Finlandia. Occorrono cinque ore di traghetto per raggiungere questa piccola isola del mar Baltico. Utö è una meta popolare durante il freddo inverno, così come nel periodo di migrazione degli uccelli, in primavera e autunno. La foto che immortala il ghiaccio e il movimenti delle acque in prossimità della riva è stata scattata nel tardo pomeriggio di una fredda giornata di gennaio.

  • 4. Parco nazionale di Pallas-Yllästunturi

    Tutto è ancora calmo sulla cima del comprensorio sciistico di Ylläs, durante il mattino di una domenica di metà febbraio, e dalla cima del monte Ylläs è possibile ammirare questa vista stupenda. Allungando lo sguardo sul parco nazionale, che inizia alle pendici della montagna, è possibile avvistare il monte Pallas sullo sfondo, illuminato dalla splendente luce del sole. Proprio di fronte a me il monte Kellostapuli, e dietro il Kesänki, mentre la foschia ammanta la valle.

  • 5. Koli

    Vista del monte Koli nella Carelia settentronale, famoso per il suo stupendo paesaggio collinare e boschivo. Questo particolare colle è chiamato Mäkrävaara, e a distanza si può notare Ukko-Koli, la vetta più alta, che si staglia a 253 metri sopra il lago Pielinen. Il famoso dipinto “Paesaggio di autunno sul lago Pielinen”, del pittore finlandese Eero Järnefelt, ha catturato questo paesaggio in una giornata del 1899: proprio per questo insieme ad un amico voglio salire sulla vetta per ammirare lo stesso paesaggio in un pomeriggio di settembre.

  • 6. Parco nazionale di Oulanka

    Situato nei pressi di Kuusamo, il parco nazionale di Oulanka è uno dei parchi più popolari della Finlandia, conosciuto soprattutto per le sue impressionanti rapide. Le più famose sono quelle di Kiutaköngäs nel fiume Oulanka, così come quelle di Myllykoski e Jyrävä nel fiume Kitka. Utilizzo un tempo di esposizione lungo per fotografare le rapide nella sua naturale bellezza. Sono quasi ipnotizzata dalla stupenda bellezza bianca del ghiaccio e della neve. Questa foto delle rapide di Myllykoski è stata effettuata alle due di pomeriggio in un fresco giorno del gennaio 2012.

  • 7. Villaggio di Saramo

    Sono le sei di pomeriggio di una giornata d’inizio ottobre. Sto guidando da Kuusamo verso i colli ricoperti di foreste a Koli, nella Carelia settentrionale. Ho camminato per cinque ore durante la giornata per raggiungere il parco nazionale di Hiidenportti. Mentre guido verso il sud, lungo piccole strade di campagna, noto un grande radura con un lago sullo sfondo. Questo stupendo panorama autunnale è riflesso dalla superficie del lago; la foto è stata scattata sulla riva, mentre gli ultimi raggi di sole illuminano il paesaggio.

  • 8. Parco nazionale di Riisitunturi

    Siamo quasi a mezzogiorno e la temperatura è di -30°C: ho lasciato l’auto nel parcheggio di Riisitunturi, che si trova a meno di un paio di km dalla cima del monte (466 metri). Una volta raggiunta la vetta la temperatura si è alzata e uno stupendo tramonto illumina l’idilliaco panorama imbiancato. Nel pieno del periodo invernale, gli alberi ricoperti di neve di Riisitunturi sono un soggetto fotografico conosciuto a livello mondiale.

  • 9. Parco nazionale di Repovesi

    Faccio un’escursione a piedi nel parco nazionale di Repovesi durante un pomeriggio di luglio. Mi sono portata dietro una tenda e qualcosa da mangiare, visto che voglio trascorrere la notte qua. Per sera raggiungo il pendio di Olhava. Mentre salgo sulla vetta per ammirare la stupenda vista, noto strani movimenti sotto di me: alcuni arrampicatori stanno risalendo il dirupo, quasi verticale, a circa 50 metri sopra la superficie del lago. Dev’essere un’esperienza davvero mozzafiato!

  • 10. Kilpisjärvi

    Kilpisjärvi è una popolare destinazione turistica, situata proprio in prossimità del triplice confine tra Finlandia, Svezia e Norvegia. Non lontano da qui si trova difatti il monte Halti che, con i suoi 1324 metri, è il punto più alto della Finlandia. E, giusto dietro di esso, il monte Saana. Durante il mese di agosto ho avuto il privilegio di fotografare il colore blu iridescente del lago Kilpisjärvi da un elicottero.

  • Si consiglia

    Ti potrebbero interessare anche questi articoli

    • Addormentarsi sotto l’aurora boreale

      Addormentarsi sotto l’aurora boreale

      In Finlandia lo spettacolo più bello offerto dalla natura è sicuramente l’aurora boreale, ed è possibile ammirarla anche da postazioni esclusive, come igloo in vetro e suite di lusso.

    • I wish I was
      in Finland

      – tutte le ultime notizie e novità dal nostro gruppo di Facebook.

I dieci panorami più belli della Finlandia

La fotografa naturalistica finlandese Tea Karvinen descrive i dieci paesaggi più belli della Finlandia.

Utö, l’isola abitata più meridionale della Finlandia, è un posto fuori dall’ordinario. Per raggiungerla via auto e nave da Helsinki ci vuole tanto quanto in aereo da New York a Helsinki, anche se la distanza è irrisoria se paragonata a quella che divide la Finlandia dagli Stati Uniti.

Eppure molti finlandesi preferiscono visitare l’isola di Utö, specialmente in inverno, ma anche in primavera e autunno per osservare la migrazione degli uccelli. L’isola rocciosa si estende per appena un kilometro quadrato, con solo 50 abitanti che vivono lì durante tutto l’anno. Dopo che le forze armate finlandesi hanno lasciato l’isola nel 2005, le costruzioni militari sono state prese in affidamento dai locali e adesso vengono affittate come alloggi per turisti.

Jurmo, villaggio situato su di un isola nei pressi di Utö, è un’altra meta veramente interessante, soprattutto per coloro che desiderano ammirare la natura e la vita nell’arcipelago finlandese, uno dei più grandi al mondo in termini di numero di isole.

Situato nella Carelia settentrionale, Koli è il paesaggio finlandese più conosciuto a livello nazionale. Immaginatevi il blu (bianco in inverno) del lago Pielinen, costellato dalle sue numerose isole boschive, e sorvegliato dal monte Ukko-Koli sullo sfondo. Come cornice del paesaggio, pittoresche colline con abeti a forma di candela. Tutto questo a soli dieci minuti dall’Hotel Koli. A piedi, ovviamente.

Nel parco nazionale di Koli troviamo numerose opportunità per gli appassionati della natura: giardini tradizionali, antiche foreste, paesaggi collinari tra alberi, prati fioriti, pascoli di pecore e boschetti rigogliosi.

Da più di cento anni gli artisti e gli entusiasti della natura finlandese, come il celebre compositore classico Jean Sibelius, lo scrittore Juhani Aho e il pittore Eero Järnefelt, hanno contribuito a fare di Koli uno dei paesaggi più rappresentativi della Finlandia.

 

Silenzio per favore

Nella fretta della vita moderna, rarità come spazio, quiete e tempo acquisiscono un valore speciale. Spazio per respirare, tempo per sognare… potrete trovare tutti questi tesori in Finlandia, dove tanti sono i laghi e poche le persone.

Leggi