Il meglio della Lapponia secondo Babbo Natale

In un’intervista esclusiva, l’unico e inimitabile Babbo Natale ci spiega perché la Lapponia finlandese è e resterà sempre il suo quartier generale.

La posizione remota del monte Korvatunturi, immerso nella natura più incontaminata, non sembra proprio il posto ideale per un’azienda di recapito regali a livello mondiale; ma per Babbo Natale ci sono cose più importanti della logistica. Il mondo della natura così vasto e diversificato rende la Lapponia finlandese un luogo unico. Alcuni ritengono che quassù ci siano ben otto diverse stagioni, ed è grazie a questo che i paesaggi sono in continuo cambiamento, creando contrasti impressionanti.

“Forse per molti non è facile comprenderne il significato, ma da queste parti la differenza di temperatura tra inverno ed estate può arrivare fino a 80 °C”, afferma Babbo Natale.

Dal momento che il colle Korvatunturi è difficile da raggiungere per la maggior parte dei visitatori, Babbo Natale ha deciso di stabilire nel 1985 il proprio ufficio sul circolo polare, pochi chilometri a nord della città di Rovaniemi, che nel 2010 ha ricevuto lo status ufficiale di città natale di Babbo Natale.

Il villaggio di Babbo Natale è aperto ogni giorno dell’anno.

Lapponia

Il fascino della Lapponia è fatto di contrasti: a pochi minuti da vivaci città e località sciistiche regna la calma assoluta di una natura selvaggia e incontaminata.

Lapponia