• Incontro con Sulo – L’uomo-orso

  • Juuso è l’orso più grande di Sulo Karjalainen, e ovviamente il protagonista principale del Predator Centre. È stato adottato da Sulo quando è rimasto orfano da cucciolo.

  • Gli orsi vanno pazzi per frutta e bacche. Tessu non resisterà a lungo annusando l’anguria.

  • La lince è il felino più grande che vive in Finlandia, ed è un’avvistamento raro nella foresta.

  • Sulo ha trascorso tutta la sua vita a Kuusamo, nel nord della Finlandia. La regione è dipinta da panorami variegati e perfetta per gli amanti della natura. Ci sono davvero tante cose da vedere.

  • Si consiglia

    Ti potrebbero interessare anche questi articoli

    • L’alce, re della foresta finlandese

      L’alce, re della foresta finlandese

      A differenza delle renne, gli alci sono animali assolutamente selvatici, e si tengono il più possibile lontano dagli esseri umani. Per un sicuro avvistamento di questo mastodontico animale, si consiglia di visitare i parchi naturali e gli zoo della nazione.

    • Design District: il design a Helsinki

      Design District: il design a Helsinki

      Negozi di arredamento per interni, boutique della moda, gioiellerie, negozi d’artigianato, gallerie, musei, ristoranti, hotel, agenzie del design: tutto questo e molto di più nel Design District di Helsinki.

    • I wish I was
      in Finland

      – tutte le ultime notizie e novità dal nostro gruppo di Facebook.

Sulo – L’uomo-orso

In Finlandia tutti amano vivere vicino alla natura. Sulo Karjalainen ha portato quest’esperienza all’estremo: vive circondato da predatori.

Se vi allontanate di circa 30 km a sud di Kuusamo, nella Finlandia settentrionale, potreste ritrovarvi in una vecchia fattoria sulle rive di un lago. Da un po’ di tempo a questa parte, la fattoria è diventata argomento di discussione per molti: la maggior parte dei finlandesi conosce anche il nome del proprietario. Sulo Karjalainen è stato protagonista di numerosi articoli di giornali, e su di lui è stato girato anche un documentario televisivo. Tante persone sono rimaste affascinate da Sulo – la sua relazione con gli animali predatori è un qualcosa di fuori dall’ordinario.

Se sei nato nella foresta, c’è un qualcosa di animale anche dentro di te

Le persone mi conoscono per via degli animali. E questo mi rende felice. Se hai vissuto nei boschi sin da piccolo, è ovvio che sei sempre vicino agli animali. Mi ricordo quand’ero piccolo, trascorrevo giorni nel recinto delle pecore, mentre mia madre mungeva le mucche. Non avevo neanche dieci anni quando ho visto il primo orso allo stato brado.

Un orfanotrofio per predatori

La mia casa è diventata un orfanotrofio per predatori quasi per caso. Stavo lavorando su un progetto di ricerca, tramite il quale mi venivano portati orsi che erano diventati orfani a causa di incidenti stradali o della caccia. Io li tenevo qua finché non si rimettevano in sesto, e se non potevano essere riportati a vivere nella foresta, restavano con me. È accaduto tutto con naturalezza, e devo dire che è stato molto appagante. Ho sempre fatto in modo che agli animali non mancasse mai niente di cui avessero bisogno per vivere una vita decente. E contemporaneamente si è creato uno speciale legame tra noi.

Sole di mezzanotte: simbolo dell’estate

Ho vissuto in questa stessa fattoria, nel nord della Finlandia, tutta la mia vita. C’è tutta la natura che vuoi quassù, tanta acqua e panorami boschivi stupendi. Non vivrei da nessun’altra parte, specialmente in estate, quando la luce illumina questi luoghi per 24 ore su 24. Ad alcuni turisti dà noia la luce del sole durante la notte, e copropo le finestre dei loro alberghi con tende spesse prima di andare a dormire. Per come la vedo io la faccenda è proprio all’incontrario. Se il sole non splende per tutta la notte, allora non è estate.

Lapponia
Leggi