Innamorarsi del design finlandese

Il design finlandese non è solo un qualcosa da vedere, è un’esperienza da provare. Lo incontrerete appena arrivati all’aeroporto di Helsinki-Vantaa e vi accompagnerà dappertutto durante la vostra visita, restando con voi anche una volta partiti.

Testo di Karen MacKenna, fotografa-scrittrice canadese che si è perdutamente innamorata del design finlandese quasi vent’anni fa.

La mia storia d’amore è iniziata nel 1995. La prima volta sono arrivata in nave, navigando nelle acque dell’arcipelago finlandese fino al porto di Helsinki. Era la fine di giugno e le bancarelle della piazza del Mercato erano dipinte con colori di mare e stracolme di fragole, mirtilli e cantarelli. Non solo un’esposizione di cibo biologico ma anche una celebrazione della bellezza della natura.

Il ritmo della cultura

I contrasti sono gli ingredienti principali della vita culturale finlandese, come correre da una calda sauna in un lago ghiacciato: quassù portiamo le differenze all’estremo.

Il ritmo della cultura