• La foresta, un amore di lunga data

    Everyman’s Right: la legge della foresta finlandese

    Il concetto tutto finlandese di Everyman’s Right implica il libero accesso alla foresta e ai preziosi doni che la natura ha da offrire, come funghi, frutti di bosco e aria fresca e pulita in abbondanza.

  • Le foreste della Finlandia

    Circa il 65% delle terre emerse finlandesi è ricoperto da foreste. Le foreste in Finlandia sono come l’acqua: onnipresenti, persino nelle grandi città.

  • Escursioni, sci, passeggiate

    Escursioni d’estate, sci di fondo d’inverno, passeggiate nei boschi, raccolta di funghi e frutti di bosco sono tutte attività molto amate dai finlandesi nel tempo libero.

  • Si consiglia

    Ti potrebbero interessare anche questi articoli

La foresta, un amore di lunga data

Circa il 65% delle terre emerse finlandesi è ricoperto da foreste. Pini, abeti e betulle dominano il paesaggio. Le foreste in Finlandia sono come l’acqua: onnipresenti, persino nelle grandi città. Anche nella capitale si trovano infatti foreste di dimensioni notevoli, alcune delle quali dichiarate riserve naturali.

La foresta ha qualcosa di magico che da sempre la lega profondamente all’anima del popolo finlandese: il verde ha un effetto rasserenante e il fruscio delle foglie e degli aghi di pino è come musica. I finlandesi si sentono a proprio agio qui, non sono mai soli né persi, perché la foresta offre protezione e pace.

Escursioni d’estate, sci di fondo d’inverno, passeggiate nei boschi, raccolta di funghi e frutti di bosco sono tutte attività molto amate dai finlandesi nel tempo libero, che pongono la foresta al centro della loro vita.

Escursioni su sentieri segnalati

La Finlandia è ricca di sentieri, da quelli più brevi e adatti a tutti a percorsi di più giorni all’interno dei parchi nazionali. Se fate sul serio e siete pronti a vivere un’avventura nel segno del trekking e del campeggio, allora scegliete la Lapponia o la Finlandia orientale. Dei 37 parchi nazionali del Paese, i due più grandi si trovano proprio in Lapponia: sono il Parco nazionale di Lemmenjoki e quello di Urho Kekkonen.

Se avete in programma un’escursione lunga, preparatevi con grande cura perché sui sentieri incontrerete poche persone e ancor meno negozi, dovrete quindi portare con voi tutto l’occorrente per l’intera durata della vostra permanenza nei boschi. Altrettanto importante è familiarizzare con il concetto tutto finlandese di Everyman’s Right, ossia il diritto di libero accesso. Il fatto di essere autorizzati a esplorare liberamente la foresta non significa poter fare ciò che si vuole: la natura è di tutti, un prezioso bene comune che va rispettato, un principio che i finlandesi hanno ben chiaro in mente.

I frutti della foresta

L’autunno è probabilmente la stagione più bella nella foresta, che in questo periodo offre funghi, frutti di bosco e aria fresca e pulita in abbondanza. La legge della foresta finlandese stabilisce che tutti possano approfittare dei suoi frutti, assicurandosi però che ne rimangano a sufficienza per gli altri. La natura ricompensa questo saggio atteggiamento con una varietà di delizie sane e gustose.

Per molti la raccolta dei frutti di bosco rappresenta un vero e proprio sport outdoor oltre che un hobby da coltivare a casa, dove il ricco bottino viene utilizzato per preparare gustose marmellate e conserve da riporre in cantina o nel congelatore per addolcire i mesi a venire. I finlandesi sono amanti dei frutti di bosco e sono degli autentici maestri nella preparazione di piatti a base di prodotti della foresta. Inutile dire che è tutto rigorosamente organico ed ecologico, insomma: naturale al 100%.

Altro in archivio