• L’alce, re della foresta finlandese

    Il maschio d’alce rinnova i suoi palchi ogni estate, perdendoli poi in autunno durante il periodo di accoppiamento. Questo stupendo esemplare di maschio d’alce vive nell’Ähtäri Zoo, situato nella Finlandia centrale.

  • Le femmine di alce mettono al mondo uno o due piccoli nel periodo di maggio/giugno. Questi sono nati al Moose Manor, una fattoria tematica vicino a Jämsä nella Finlandia centrale.

  • Sebbene gli alci selvatici siano animali timidi, questi esemplari residenti del Moose Manor possono essere facilmente avvicinati, e si metteranno in posa anche per qualche fotografia.

  • Laila (sinistra) e il maschio Jorma (destra) sono due degli esemplari d’alce che saluteranno i visitatori al Moose Manor.

  • Gli alci sono impressionanti nuotatori. Talvolta si cibano di piante acquatiche, oppure si tuffano in un lago semplicemente per rinfrescarsi. La grande dimensione delle loro teste li rende inconfondibili mentre nuotano tra le onde quasi come fossero strani mostri marini.

  • Fate attenzione, ci sono alci in giro! Cartelli di pericolo avvisano della possibile presenza di alci sulla carreggiata, soprattutto all’alba e al tramonto.

  • Se addomesticati, gli alci sono animali incredibilmente socievoli e adorano fare amicizia con le persone.

  • La lunga esperienza di Babbo Natale con le renne è stata di aiuto per addomesticare l’alce che troviamo al Ranua Wildlife Park in Lapponia.

  • Si consiglia

    Ti potrebbero interessare anche questi articoli

    • Addormentarsi sotto l’aurora boreale

      Addormentarsi sotto l’aurora boreale

      In Finlandia lo spettacolo più bello offerto dalla natura è sicuramente l’aurora boreale, ed è possibile ammirarla anche da postazioni esclusive, come igloo in vetro e suite di lusso.

    • I wish I was
      in Finland

      – tutte le ultime notizie e novità dal nostro gruppo di Facebook.

L’alce, re della foresta finlandese

Mentre camminate nella foresta finlandese potreste sorprendervi nel vedere o sentire un animale grande come un cavallo che si aggira per la vegetazione: i grandi boschi della Finlandia ospitano difatti circa 100 000 alci.

Un alce maschio può arrivare a pesare addirittura 700 kg. Questi re della foresta sono figure imponenti, grazie anche ai maestosi palchi di cui dispongono. Ma in generale sono animali timidi, fatta eccezione del periodo di accoppiamento in autunno.

Nonostante le notevoli dimensioni è davvero sorprendente quanto sia raro avvistarli. Solitamente restano ben nascosti nel bosco durante il giorno, nutrendosi di piante e arbusti. Talvolta si possono notare nelle loro brevi avventure fuori dal bosco, mentre trotterellano in paludi, prati e campi, soprattutto durante le ore dell’alba e del tramonto.

L’ALCE, RE DELLA FORESTA FINLANDESE

Cartelli di pericolo che avvisano della possibile presenza di alci sulla carreggiata sono abbastanza comuni dappertutto in Finlandia. La maggior parte delle autostrade è recintata per prevenire incidenti altrimenti particolarmente pericolosi sia per gli animali, sia per chi sta alla guida.

Ogni autunno si apre la caccia alla renna: rigorosamente regolata, prevede licenze per abbattere dai 35 000 ai 50 000 esemplari l’anno in tutta la Finlandia. Le quote sono stabilite in modo tale da corrispondere al numero di piccoli di alce nati tra maggio e giugno.

Il numero di alci deve essere limitato anche a causa dello scarso numero di lupi e altri predatori naturali presenti oggigiorno nella nazione. La caccia all’alce è molto popolare in Finlandia, con un numero di cacciatori registrati di circa 310 000.

Le associazioni di cacciatori sono tipici luoghi di ritrovo in molti villaggi del Paese. Generalmente i capi abbattuti vengono divisi tra i membri dell’associazione. Parte comunque riesce anche ad arrivare ai supermercati e sui tavoli di ristoranti specializzati in cucina finlandese.

ALCI NEI PARCHI E NEGLI ZOO

Gli alci possono essere avvistati praticamente dappertutto in Finlandia, anche in parchi naturali e in zone verdi di paesi e città. Sono praticamente inconfondibili: molto più grandi delle renne, gli animali semi-addomesticati tipici della Finlandia settentrionale, nonché di caprioli e cervi dalla coda bianca, che popolano le zone boschive della Finlandia centro-meridionale.

Per gli amanti di questi animali due destinazioni eccezionali sono l’Ähtäri Zoo nella Finlandia centrale e il Ranua Wildlife Park in Lapponia.

Il Moose Manor vicino Jämsa nella Finlandia centrale ospita quattro amichevoli alci da ammirare e accarezzare nei recinti di una pittoresca fattoria tipica della regione.

Anche gli alci selvaggi possono abituarsi alla presenza dell’uomo, ma la loro natura sensibile e testarda rende impossibile addomesticarli oppure usarli come animali da lavoro.

Moose Manor dispone di un ristorante dove assaporare delizie locali. Anche l’alce, ovviamente.

Liberi e selvaggi

Per essere veramente liberi non c’è bisogno di altro che la natura incontaminata e un tocco di pazzia nel sangue.

Leggi
Altro in archivio