• Patrimoni dell’umanità Unesco

    Fortezza di Suomenlinna

    L’imponente Suomenlinna rappresenta uno storico monumento di architettura militare. L’isola è anche una delle attrazioni turistiche più popolari della Finlandia e un quartiere di Helsinki con 850 residenti, le cui abitazioni sono state ricavate della ristrutturazione dei bastioni e delle caserme della fortezza.

  • Vecchia Rauma

    La Vecchia Rauma è un esempio di tipica città scandinava in legno. Qui troviamo un’armonica unione di edifici storici ad un solo piano, interconnessi da una rete di strade medievali, e una vitale comunità urbana completa di abitazioni, negozi e servizi. La Vecchia Rauma è diventata patrimonio dell’umanità nel 1991.

  • Antica chiesa di Petäjävesi

    L’edificio è un esemplare perfettamente conservato di chiesa luterana di campagna in tronchi di legno, progettata secondo la tradizionale architettura della Scandinavia orientale. La chiesa, costruita nel 1763-64, si è mantenuta nel corso dei secoli in modo eccezionale. Il campanile risale al 1821 e le chiese dei vicini centri di Keuruu e Pihlajavesi hanno all’incirca la stessa età.

  • Sito funerario dell'età del bronzo di Sammallahdenmäki

    Il sito archeologico di Sammallahdenmäki, situato nel comune di Lappi nella Bassa Satakunta, è un monumento di valore unico risalente all’età del bronzo. Il sito è diventato patrimonio dell’umanità nel 1999.

  • Mulino in legno e segheria di Verla

    Il complesso industriale di Verla, composto dal mulino, la segheria e l’ambiente circostante, è un tipico esempio di complesso industriale dei primi anni della lavorazione del legno in Finlandia. Il complesso è costituito da un’area che include mulini, centrali elettriche e abitazioni dei lavoratori. Verla è diventata patrimonio dell’umanità nel 1996.

  • Si consiglia

    Ti potrebbero interessare anche questi articoli

    • Design District: il design a Helsinki

      Design District: il design a Helsinki

      Negozi di arredamento per interni, boutique della moda, gioiellerie, negozi d’artigianato, gallerie, musei, ristoranti, hotel, agenzie del design: tutto questo e molto di più nel Design District di Helsinki.

    • I wish I was
      in Finland

      – tutte le ultime notizie e novità dal nostro gruppo di Facebook.

Patrimoni dell’umanità Unesco

In Finlandia sono presenti sette patrimoni dell’umanità Unesco:

Sito funerario dell’età del bronzo di Sammallahdenmäki (1999)

Questo sito, risalente all’età del bronzo, presenta oltre 30 tumuli funerari in granito, fornendo una prospettiva unica sulle pratiche funerarie e sulle strutture sociali e religiose nell’Europa settentrionale di oltre tremila anni fa. (© UNESCO World Heritage Centre)

Fortezza di Suomenlinna (1991)

Costruita nella seconda metà del 1700 durante il dominio svedese della Finlandia, la fortezza è situata su un gruppo di isole all’imbocco del porto di Helsinki. Costituisce un’interessante esempio di architettura militare europea del tempo. (© UNESCO World Heritage Centre)

Arcipelago del Kvarken

L’arcipelago del Kvarken (Merenkurkku, Finlandia) e l’”Alta costa” (Höga kusten, Svezia) sono situati nel Golfo di Botnia, il ramo settentrionale del mar Baltico. Le 5600 isole dell’arcipelago del Kvarken costituiscono un particolare insieme di morene affioranti sulla superficie marina. Le cosiddette “morene di De Geer”, dal nome dello studioso svedese che le ha accuratamente analizzate, si sono formate durante lo scioglimento della coltre glaciale continentale, in un periodo compreso tra 10.000 e 24.000 anni fa.

Vecchia Rauma (1991)

Situata sulle rive del Golfo di Botnia, Rauma è uno dei porti più antichi della Finlandia. Costruita intorno a un monastero francescano, nella posizione in cui oggi troviamo la chiesa di Santa Croce (XV secolo), essa rappresenta un esemplare unico di antica città nordica in legno. Sebbene danneggiata da un incendio nel tardo 1600, la città è riuscita a conservare la sua eredità di antica architettura popolare. (© UNESCO World Heritage Centre)

Antica chiesa di Petäjävesi (1994)

L’antica chiesa di Petäjävesi, situata nella Finlandia centrale, è stata costruita tra il 1763 e il 1765 con caratteristici tronchi di legno. Questa chiesa luterana di campagna rivela l’affascinante architettura tradizionale tipica della Scandinavia orientale. Combina il concetto rinascimentale di chiesa a pianta centrale con forme più antiche, derivanti dalle volte a crociera gotiche. (© UNESCO World Heritage Centre)

Mulino in legno e segheria di Verla

Il mulino in legno e la segheria di Verla (1996), con la contigua zona residenziale, sono esemplari perfettamente conservati di un tipico insediamento industriale rurale di piccole dimensioni per la produzione di pasta di legno, carta e cartone, tipico nell’Europa settentrionale e nell’America del nord durante il 1800 e gli inizi del 1900. Oggigiorno pochi sono gli insediamenti industriali di questo genere così ben preservati. (© UNESCO World Heritage Centre)

Arco geodetico di Struve

L’arco geodetico di Struve (2005) è costituito da una catena di triangolazioni geodetiche che attraversa dieci Paesi, da Hammerfest in Norvegia fino al Mar Nero, per un totale di 2820 km. Tali punti sono stati utilizzati per i calcoli effettuati tra il 1816 e il 1855 dall’astronomo tedesco Friedrich Georg Wilhelm Struve, e rappresentano la prima misurazione accurata di un lungo segmento di meridiano terrestre.

Il ritmo della cultura

Contrasto, parola chiave della vita culturale finlandese, forse perché a queste latitudini tutto appare e suona in un modo diverso.

Leggi
Altro in archivio