VisitFinland.com

Benvenuti nel

Sito turistico ufficiale
della Finlandia

MEDITAZIONE FINLANDESE

Diciamocela tutta: a prima vista questo passatempo invernale non sembra avere senso. Innanzitutto devi andare su uno specchio d’acqua congelato, praticamente in mezzo al nulla. Poi devi fare un buco nel ghiaccio, calarci un’esca, sedere e aspettare, talvolta per ore. Sembra quasi la sequenza di un film di Jacques Tati o Aki Kaurismäki, e invece no, è la vera essenza della pesca sul ghiaccio, il passatempo preferito da tantissimi finlandesi durante l’inverno. Vediamo un po’ di spiegare come nasce questa strana passione.

 

  • LA PESCA INVERNALE È UNO STATO D’ANIMO

    La bellezza della pesca sul ghiaccio risiede nella sua semplicità, ed è forse la ragione principale per cui è considerata una sorta di meditazione. Restare pazientemente in attesa che succeda qualcosa (e spesso non succede niente), purifica la mente e non affatica. Parole chiave: silenzio infinito. Per quanto possa sembrare strano, la spiritualità risiede nell’idea di uno specchio d’acqua pullulante di vita coperto da un immobile e silenzioso strato di ghiaccio. Prendere un pesce non è il fine, è soltanto un bonus.

  • PER TUTTI

    L’idea base della pesca invernale è semplicissima: occorre solamente uno specchio d’acqua ghiacciato: mare, lago, fiume, non ha importanza quale sia, cinque centimetri di ghiaccio sono già sufficienti a sostenere il peso di un essere umano. Una volta scelto il posto, basta fare un buco nel ghiaccio e calarci una lenza con l’esca. Tutto qui. Riuscire poi a pescare veramente qualche pesce è più una questione di fortuna che altro, anche se ovviamente l’esperienza è tutto per un pescatore: controllare la direzione del vento, comprendere il comportamento dei pesci durante l’anno, e tanti altri segreti che non vi possiamo svelare, dovete scoprirli da soli.

  • SOLE PRIMAVERILE E PESCI AFFAMATI: COMBINAZIONE SOPRAFFINA

    La primavera è sicuramente il periodo migliore per la pesca sul ghiaccio. Non solo per la luce calda e brillante del sole che si rispecchia sulla neve soffice e bianca, ma anche perché in questo periodo i pesci sono più affamati del solito. Per una soddisfazione garantita vi suggeriamo di praticare la pesca invernale nel nord della Lapponia, dove è anche possibile affittare idilliaci capanni da pesca, costruiti in riva al lago e pensati proprio per i pescatori sul ghiaccio. Tornerete a casa completamente cambiati.

  • UN MODO DIVERSO DI PRENDERSI UNA PAUSA IN CITTÀ

    Le acque finlandesi sono tra le più pulite al mondo: proprio per questo è possibile praticare la pesca invernale dappertutto, anche negli specchi d’acqua che circondano Helsinki. Preparate un thermos di caffè e qualche panino, mettete tutto nello zaino e partite: il vostro picnic invernale è pronto.

    CONSIGLIO: Date un’occhiata a cosa fanno i locali: sono loro che conoscono i migliori posti per la pesca invernale.

  • VESTITEVI BENE!

    Quando si parla di pesca invernale, la cosa più importante da ricordarsi e di indossare abiti caldi.* Meglio vestirsi con più strati e portare qualche indumento in più nello zaino: ricordate che per la maggior parte del tempo starete fermi a temperature sotto lo zero. Anche per questo vi consigliamo di cambiare postazione di tanto in tanto.

    *CONSIGLIO: Soprattutto durante la primavera vi consigliamo vivamente di portare con voi un piccone di salvataggio, non si sa mai!!

Link correlati

Articoli consigliati
Liberi e selvaggi

Le quattro stagioni dell’arcipelago finlandese

Se l'arcipelago finlandese e la lunga costa del Baltico vi fanno sognare stupende giornate estive di fronte ad un mare costellato da tante barche a vela, allora credeteci: non state solo sognando.

Leggi
Conquista l'inverno su una motoslitta

Guidare una motoslitta è un po' come cavalcare una motocicletta. Ma con un pizzico di avventura in più.

Leggi
Sulla vetta del mondo con l'Uomo delle motoslitte

Date un'occhiata alla forma geografica della Finlandia e capirete il perché del soprannome "la fanciulla finlandese". Sulla punta del braccio alzato, ovvero nella parte più settentrionale del Paese, troviamo l'unica regione della nazione dove i monti superano i 1000 m. Accoccolato tra queste cime troverete un piccolo villaggio chiamato Kilpisjärvi, che ospita più o meno un centinaio di abitanti. Uno di questi è il venticinquenne Jussi Rauhala, professione: guida di motoslitte.

Leggi
Come vestirsi bene e godersi l'inverno

Sì, in Finlandia d'inverno fa freddo. Ma non è certo una ragione sufficiente per restare chiusi in casa - basta vestirsi bene per godersi al massimo il fresco della stagione bianca.

Leggi
Le cinque amenità nel ritiro degli Angry Birds

Tutti abbiamo piccoli problemi nelle nostre vite, piccole cose che ci fanno irritare, stancare, o stressare, proprio come i maialini verdi degli angry birds. No problem: ecco il rifugio che fa per voi. L'inverno finlandese riesce a calmare anche l'angry bird più arrabbiato, e funzionerà sicuramente anche con voi.

Leggi
Wintertime magic of Porvoo

Old Porvoo is one of Finland’s most idyllic districts. The cobbled streets are lined with old, doll-house-like houses and on top of the hill a white stone church looks over the river valley. Wonderful in the summer, magical during wintertime. Only one hour East of Helsinki.

Leggi