Sulla vetta del mondo con l'uomo delle motoslitte

Date un’occhiata alla forma geografica della Finlandia e capirete il perché del soprannome “la fanciulla finlandese”.

Sulla punta del braccio alzato, ovvero nella parte più settentrionale del Paese, troviamo l’unica regione della nazione dove i monti superano i 1000 m. Accoccolato tra queste cime troverete un piccolo villaggio chiamato Kilpisjärvi, che ospita più o meno un centinaio di abitanti.

Uno di questi è il venticinquenne Jussi Rauhala, professione: guida di motoslitte.

Visto che a Kilpisjärvi il periodo delle nevi dura dall’inizio di ottobre ai primi di giugno, è ovvio che Jussi sia un grande appassionato dell’inverno: come per la maggior parte delle persone che vivono così al nord, il freddo è una passione, non un fastidio.

E non c’è proprio da stupirsi, visti gli stupendi panorami imbiancati che fanno da cornice alle sue escursioni quotidiane.