Estate

Una cosa a cui i finlandesi proprio non sanno resistere è il richiamo dei caldi giorni d’estate: nel fine settimana, ne approfittano per recarsi fuori città e dedicarsi ad attività all’aria aperta.

Durante la settimana, cercano di godersi fino all’ultimo raggio di sole pranzando nei caffè all’aperto, prendendosi una pausa al parco, portando il cane a passeggio, andando al lavoro in bicicletta e controllando le proprie e-mail su una panchina piuttosto che in ufficio.

INFINITI GIORNI D’ESTATE

In Finlandia l’estate non è infinita, ma i suoi giorni sì. A Helsinki, in estate alle 10 di sera il sole è ancora alto nel cielo e, dopo esservi goduti una cena al ristorante in compagnia, andare a casa è fuori discussione: in fondo la notte è ancora giovane! In alcune località della Lapponia, come Utsjoki ad esempio, un singolo giorno d’estate dura oltre due mesi. Anche a Sud comunque non è mai completamente buio… Giusto qualche ora di crepuscolo e si riparte!

DOVE SONO FINITI TUTTI I FINLANDESI?

Durante il week-end, nelle grandi città si sente parlare tedesco, inglese e perfino cinese, ma neanche una parola di finlandese. Dove sono finiti tutti i locali? Qualcuno di loro si sta godendo uno delle decine di festival musicali che accendono l’estate finlandese con le note di jazz, blues, rock, lirica e musica da camera. Altri stanno veleggiando tra le isole o si stanno rilassando nel loro cottage nuotando, pescando e preparando ottime grigliate.

Un consiglio? Rallentate, inspirate a fondo e fate come i finlandesi: vivete l’estate a contatto con la natura. Affittate un cottage, una barca a remi e una bicicletta: passerete una vacanza meravigliosa e riuscirete anche a incontrare qualche finlandese sul lago o su una delle innumerevoli piste da ballo all’aperto che in estate fioriscono come il resto della natura.