Slow Food Finlandia

Sin dagli anni Ottanta del secolo scorso, con grande anticipo rispetto al movimento “Slow Food”, i finlandesi promuovono l’importanza di mangiare prodotti selvatici, genuini e locali.

La cultura dello slow food è radicata nello stile di vita finlandese e ricopre un ruolo centrale nella cultura moderna, fatta di ritmi lenti, semplicità e autenticità. Ingredienti puri e salutari provenienti dalla natura sono preparati con metodi tradizionali tramandati di generazione in generazione. I pasti sono esperienze condivise e presentate con grande cura, che si tratti di una colazione fatta di pane di segale, formaggi e frutta, o una cena elegante. Il cibo è qualcosa di più che semplice nutrimento: è parte dell’identità nazionale finlandese ed è celebrato in tutte le stagioni, dall’arrivo delle patate novelle all’inizio di giugno alle feste del gambero ad agosto fino alle fiere autunnali del pesce come il Festival dell’Aringa del Baltico di Helsinki.

Una volta in Finlandia, godetevi il ritmo slow della nazione: vi spieghiamo noi come!