Consigli per escursioni e camminate in Finlandia

4 minuto letto

Crediti: Aku Pöllänen

Ritrova il tuo equilibrio interiore durante un’escursione

Se si tratta di scoprire le meraviglie naturali della Finlandia, poche attività possono competere con la gioia e l’entusiasmo che ti trasmettono una camminata o un’escursione. Gli oltre 40 parchi nazionali della Finlandia offrono un’ampia gamma di sentieri segnalati con opportunità di intraprendere percorsi brevi e accessibili a tutti, impegnative escursioni giornaliere e persino indimenticabili itinerari zaino in spalla durante la notte. Sia la gente del posto che i visitatori vengono attratti dal fascino del grande outdoor finlandese, rendendo l’escursionismo e le camminate non solo un passatempo ma un vero e proprio stile di vita sostenibile.

Crediti: Harri Tarvainen

Da dove iniziare?

Il posto migliore da dove iniziare è pensare a che tipo di escursione o camminata ti piacerebbe fare.

I parchi locali e le aree ricreative sono perfetti per delle gite in giornata sia fuori che dentro la città. Si trovano facilmente nella applicazioni delle mappe come Google Maps (in finlandese,  "puisto" significa parco, "metsä" foresta e "luontopolku" è un sentiero naturalistico).

Per delle escursioni più lunghe, ti consigliamo di andare in uno dei parchi nazionali che troverai un po’ ovunque. I parchi nazionali finlandesi sono ideali sia per i trekking più impegnativi che per delle semplici passeggiate: ce n'è davvero per tutti i gusti. La fitta rete di percorsi escursionistici, che trovi su siti come nationalparks.fi, ti permette di esplorare la natura più incontaminata al ritmo che preferisci. Trovi parchi nazionali in ognuna delle quattro regioni della Finlandia: regione dei laghi, costa e arcipelago, Lapponia e due nella regione di Helsinki.

In tutto il Paese vi sono anche aree escursionistiche e zone a natura protetta, nonché foreste locali con sentieri.

Credits: Julia Kivelä

Che tipo di sentiero dovrei scegliere?

Prima di tutto, considera la durata. Preferisci un’escursione breve, una da un paio d’ore, un’indimenticabile escursione notturna o un avventuroso trekking che dura tutto il weekend? Per esempio, se il tuo obiettivo è un’escursione in Lapponia, dovrai considerare anche il tempo di viaggio per arrivarci, specialmente se parti da Helsinki.

Un’altra cosa da tenere in considerazione è il tuo livello di esperienza. Sei abile nell’escursionismo o hai appena iniziato? Generalmente, le escursioni in Finlandia sono relativamente semplici, poiché non ci sono montagne alte o sentieri particolarmente impegnativi. Tuttavia, le condizioni meteorologiche devono sempre essere prese in considerazione, soprattuto in inverno.

I sentieri nei parchi nazionali finlandesi sono classificati da facili a impegnativi; quindi, prima di cominciare l’escursione, controlla il livello del sentiero scelto. La segnaletica colorata sui percorsi segnalati ti aiuta a non perderti. Tra i sentieri più popolari della Finlandia troviamo Karhunkierros a Kuusamo, Hetta-Pallas Trail nella Lapponia occidentale e Pyhä-Luosto Trail nella Lapponia centrale.

Se cerchi sentieri accessibili, visita il sito nationalparks.fi.

Crediti: Petri Jauhiainen

Qual è il periodo migliore per fare escursionismo in Finlandia?

Ogni stagione qui ha il suo fascino unico, ce n'è davvero per tutti i gusti. Il periodo migliore da dedicare alle escursioni dipende dal tipo di esperienza che ti piacerebbe fare: dal sole di mezzanotte in estate all’affascinante foliage autunnale (“ruska”, in finlandese), passando per il magico ma rigido inverno, fino ad assistere al suggestivo passaggio dall’inverno alla primavera.

I finlandesi, da sempre, tendono a intraprendere escursioni più lunghe durante la stagione del foliage autunnale, specialmente in Lapponia. Il momento migliore per assistere alla  “ruska” nel nord della Finlandia sono generalmente i mesi di settembre e ottobre; periodo che coincide anche con l’inizio della stagione dell’aurora boreale!

È bene monitorare le condizioni dei sentieri, le previsioni meteorologiche e le linee guida locali prima di organizzare la tua avventura nel grande outdoor. Perfino in estate le condizioni possono cambiare rapidamente.

Crediti : Hotel Punkaharju / Visit Saimaa
In Finlandia, la stagione dell’aurora boreale inizia in autunno, quando le notti iniziano ad allungarsi.
Crediti: Markus Kiili

Dove fermarsi a riposare durante un’escursione?

Durante le escursioni in Finlandia, avrai diverse opzioni per fermarti a riposare lungo il percorso.

Aree di sosta: in molti dei sentieri escursionistici più popolari troverai apposite aree di sosta con panchine, rifugi e tavoli da picnic. Sono il posto perfetto per fare una pausa, mangiare qualcosa e godersi il panorama.

Capanne e rifugi: la Finlandia è famosa per la sua serie di capanne e particolari rifugi in legno (chiamati “laavu”). I più comuni, e liberamente accessibili a tutti, sono quelli dalla struttura aperta situati nella natura più incontaminata. Queste capanne sono pensate per soggiorni di una sola notte. Tra gli altri tipi di rifugi aperti vi sono capanne per gite in giornata, destinate esclusivamente all’utilizzo diurno, nonché altre strutture aperte di torba e capanni per falò, ideali per fermarsi a riposare durante il giorno. È inoltre possibile prenotare delle baite a pagamento.

Centri visitatori: molti parchi nazionali e aree escursionistiche dispongono di centri visitatori dove poter fare una pausa, ottenere ulteriori informazioni sui sentieri e incontrare altri escursionisti come te. Qui troverai spesso anche una caffetteria o un ristorante.

Attrezzatura: porta con te nello zaino una sedia da campeggio, un’amaca o un materassino. In questo modo puoi fermarti a riposare nei posti con i panorami più belli. Per le escursioni più lunghe è consigliato portare una tenda. Se le condizioni meteo cambiano e inizia a piovere, la tenda ti fornirà una copertura ovunque ti trovi.

Ricorda di seguire sempre il principio Everyman's Right, ovvero il diritto di utilizzo del suolo, e di non lasciare tracce, rispettando l’ambiente e lasciando le aree di sosta così come le hai trovate.

L’Everyman's Right in Finlandia

L’Everyman's Right, conosciuto come “jokaisenoikeus” in finlandese, è un diritto che garantisce a tutti la libertà di utilizzo del suolo per godersi la natura in Finlandia. Questo concetto giuridico unico è presente in tutti i Paesi nordici e consente alle persone di vagare liberamente, fare escursioni, accamparsi e raccogliere bacche selvatiche e funghi presso la maggior parte dei terreni non coltivati.

Tuttavia, comporta anche delle responsabilità: il rispetto dell’ambiente, della proprietà privata e l’adesione a norme specifiche nelle aree protette.

Scopri di più sull’Everyman's Right visitando il sito nationalparks.fi.

Crediti: Julia Kivelä

Posti unici per escursioni e camminate in Finlandia

Sei alla ricerca di luoghi da visitare per escursioni o camminate al di fuori dei parchi nazionali? Ecco altre destinazioni uniche che ci teniamo a consigliare:

Pellegrinaggio della Via D’acqua di Sant’Olav (St. Olav Waterway)

Il percorso di pellegrinaggio è perfetto per chi vuole fare lunghe camminate. La Via d’Acqua di Sant’Olav fa parte del Sentiero di Sant’Olav, una rete di vie di pellegrinaggio a Trondheim, in Norvegia, nonché un itinerario culturale del Consiglio d’Europa. Inizia da Turku, ex capitale del Paese, e attraversa zone nell’arcipelago di Finlandia e Åland molto interessanti dal punto di vista storico.

La scala all'aperto più lunga della Finlandia, a Tahko

Fare le scale a ritmo di corsa o camminata è diventato uno dei modi di allenarsi più popolari in Finlandia. Tahko, una destinazione con certificazione Sustainable Travel Finland, si trova vicino a Kuopio, nella Finlandia orientale, e vanta la scala all’aperto più lunga del Paese. Sono ben 1054 gli scalini da fare per raggiungere la cima del monte Tahko!

Il canyon più famoso della Finlandia presso la riserva naturale di Kevo

Il canyon di Kevo è una meraviglia naturale situata in Lapponia, vicino Utsjoki. È rinomato per i suoi panorami mozzafiato, il profondo burrone e il fiume Kevo che lo attraversa. Il canyon di Kevo è considerato uno dei più importanti e imponenti di tutta la Finlandia. Le escursioni in quest’area sono consentite ogni anno dal 15 giugno al 10 ottobre, nei sentieri segnalati.

Il punto di confine di tre Paesi più a nord del mondo, in Lapponia

Il punto più a nord del mondo dove i confini di tre Paesi (Finlandia, Svezia e Norvegia) si incontrano si trova a Kilpisjärvi. Durante l’estate, puoi attraversare la riserva naturale di Malla per raggiungere il monumento che marca il punto di confine dei tre Paesi, percorrendo un totale di poco più di 20 chilometri tra andata e ritorno. In inverno, puoi attraversare il lago ghiacciato sciando o prendere il percorso che passa attraverso la riserva naturale di Malla per raggiungere il monumento.

Tour e attività per escursionisti e camminatori

Qui trovi una selezione di attività e tour operator specializzati in escursionismo e camminate in diverse parti della Finlandia.

Oravi

Autumn colours in Linnansaari National Park and a night in Oravi village

1 giorno

Guarda anche

Camping in Finlandia

Regioni uniche, itinerari accessibili e quattro stagioni completamente diverse: il campeggio in Finlandia è davvero una passione.