• Luoghi da visitare
  • Cose da fare
  • Consigli pratici

I 10 paesaggi più belli della Finlandia

4 minute read

Credits:: Tea Karvinen

Basterà dare un'occhiata e ti verrà subito voglia di seguire le orme di Tea Karvinen!

Dopo aver attraversato il lungo e in largo tutto il paese, la fotografa naturalista Tea Karvinen ha condiviso la sua lista personale dei dieci paesaggi più incredibili della Finlandia.

Credits: Tea Karvinen

Parco nazionale di Pyhä-Luosto

La prima scelta di Tea è ricaduta su questa foto del parco nazionale di Pyhä-Luosto. Per realizzare lo scatto, Tea è salita sulla vetta più alta dei monti Pyhä, da dove ha potuto inquadrare un cielo tinto di una bellissima tonalità di rosa. La sommità del monte Luosto risplende, a 25 chilometri di distanza, colpita dagli ultimi raggi di luce del giorno e la nebbia scesa a valle dà un tocco magico alla scena, che sembra uscita da un sogno. Le betulle coperte di neve, infine, fanno da cornice naturale alla foto.

Credits: Tea Karvinen

Åland

"A novembre ho passato un fine settimana sulle isole Åland”, racconta Tea. “Quando è giunta l'ora di tornare a casa, mi sono imbarcata a Mariehamn per il viaggio di ritorno di 5-6 ore verso Turku. Nel pomeriggio, all’incirca alle 16:00, sono uscita sul ponte per ammirare il mar Baltico mentre lo attraversavamo, e sono stata colpita da queste turbine eoliche di un giallo irregolare stagliate contro il cielo su quelle isolette rocciose".

Credits: Tea Karvinen

L'isola di Utö, nell’arcipelago finlandese

Tea ritiene che Utö, l'isola abitata più a sud della Finlandia, sia una finestra eccezionale sul passato e sul presente della vita insulare finlandese. Questa foto, che ritrae il ghiaccio e il movimento delle onde vicino a riva, è stata scattata nel tardo pomeriggio di un freddo giorno di gennaio.

Utö è un'isola rocciosa di un solo chilometro quadrato e ha appena 50 residenti stabili, ma la sua popolazione triplica in estate. Dopo che le forze armate finlandesi hanno abbandonato l'isola nel 2005, gli abitanti hanno riconvertito i loro edifici a strutture di accoglienza turistica. È disponibile un traghetto gratuito che impiega cinque ore per raggiungere quest'isoletta del mar Baltico, destinazione gettonata sia durante gli inverni gelidi sia nel periodo migratorio degli uccelli, in primavera e autunno.

Credits: Tea Karvinen

Il parco nazione di Pallas-Yllästunturi

Sulla cima della stazione sciistica tutto taceva ancora, quella mattina di una domenica di febbraio, quando agli occhi di Tea si è rivelata questa vista spettacolare dal monte Ylläs. Guardando verso il parco nazionale, alle sue pendici, ha potuto vedere da lontano i monti Pallas già rischiarati dalla luce del mattino.

"Il monte Kellostapuli era esattamente di fronte a me, con alle spalle il monte Kesänki, e la nebbia scorreva lungo la valle" ricorda Tea.

Visita il sito del parco nazionale per scoprire di più sul parco di Pallas-Ylläs.

Credits: Tea Karvinen

Koli

Tea ha immortalato anche uno scorcio del panorama più iconico della Finlandia: Koli, nel nord della Carelia. Questa caratteristica collina si chiama Mäkrävaara e in lontananza si scorge Ukko-Koli, la cima più alta, che svetta a 253 metri sopra il lago Pielisjärvi.

"Il famoso dipinto Paesaggio autunnale sul lago Pielisjärvi, del pittore finlandese Eero Järnefelt, aveva già ritratto questo panorama nel 1899,” ricorda Tea, “perciò un pomeriggio di settembre ho deciso di salire insieme a un amico per godermi questa vista mozzafiato".

Credits: : Tea Karvinen
Credits:: Tea Karvinen

Il parco nazionale di Oulanka

Il parco nazionale di Oulanka, a Kuusamo, è uno dei più famosi parchi nazionali della Finlandia, celebre per le sue cascate e rapide spettacolari. Le più conosciute sono le rapide di Kiutaköngäs, lungo il fiume Oulanka, e le cascate di Myllykoski e di Jyrävä, lungo il fiume Kitka. Le rapide sono state fotografate con un tempo di esposizione lungo, per rendere giustizia a tutta la loro bellezza.

"Sono rimasta colpita dal fascino luminoso dato dal bianco del ghiaccio e della neve” racconta Tea. “Questa foto delle rapide di Myllykoski è stata scattata nel gennaio 2012, alle 14:00".

Credits: Tea Karvinen

Il villaggio di Saramo

"Erano le 18:00 di un giorno di inizio ottobre” spiega Tea. “Stavo guidando da Kuusamo verso le colline alberate di Koli, nella Carelia settentrionale. Quel giorno avevo fatto un'escursione di cinque ore nel parco nazionale di Hiidenportti e, mentre procedevo lungo le stradine dirette a sud, ho visto questo grande spazio aperto con un lago alle spalle. La superficie del lago rifletteva il meraviglioso paesaggio autunnale, perciò ho camminato fino alla riva per immortalare il panorama illuminato dagli ultimi raggi del sole".

Scopri di più sugli scenari del nord della Carelia sul sito Visit Carelia.

Il parco nazionale di Riisitunturi

"Quando ho parcheggiato al parco nazionale di Riisitunturi, a meno di due chilometri di distanza dalla sua sommità (466 metri), era quasi mezzogiorno e le temperature si aggiravano attorno ai trenta gradi sotto zero” ci spiega Tea. “In cima alla collina faceva molto più caldo e un bel tramonto illuminava il paesaggio invernale, che risultava idilliaco. Gli alberi innevati del Riisitunturi in pieno inverno sono ben noti agli appassionati di fotografia naturalistica di tutto il mondo".

Credits: Tea Karvinen

Il parco nazionale di Repovesi

"Un pomeriggio di luglio, stavo attraversando a piedi il parco nazionale di Repovesi” racconta Tea. “Avevo preso con me una tenda e delle provviste, perché prevedevo di passare la notte fuori e, la sera, mi sono ritrovata vicino alle scogliere di Olhava. Sulla via verso la cima, da cui si gode di una vista spettacolare, ho notato del movimento sulla parete rocciosa: degli scalatori stavano risalendo il fianco quasi perpendicolare della scogliera, a 50 metri sopra la superficie del lago. Deve essere una sensazione fantastica!"

Credits: Tea Karvinen

Kilpisjärvi

A Kilpisjärvi c'è una famosa attrazione turistica esattamente al crocevia dei confini di Finlandia, Svezia e Norvegia. Non lontano da lì, c'è il monte Saana. Andando a nord, ci si imbatte nel monte Halti che, con i suoi 1324 metri, è il punto più alto di tutta la Finlandia.

"Un agosto ho avuto il privilegio di fotografare la bellezza blu iridescente del lago Kilpisjärvi da un elicottero", ci ha spiegato Tea.

Visita il sito del campeggio di Kilpisjärvi per scoprire di più sulle sistemazioni disponibili nella zona.

Credits: Tea Karvinen

Recommended